Post

ELENCO REGISTRI STORICI

ELENCO REGISTRI STORICI  di seguito ho raccolto i links dei REGISTRI STORICI dei principali costruttori italiani.
Registro Storico FMI:
http://www.federmoto.it/specialita/registro-storico/ Registro Storico Ancillotti:
http://www.registrostoricoancillotti.it
Referente: Alfredo Gramitto Ricci Registro Storico Aspes:
https://www.registrostoricoaspes.it/ Officine Benelli:
http://www.officinebenelli.it/officine/italiano/ Registro storico bianchi
http://www.registrostoricobianchi.it/le_moto.html Beta Vintage:
http://www.betavintage.com/ Registro Storico Cagiva:
http://www.cagivaclubitalia.com/ Ducati:
http://m.ducati.it/storia/modelli_storici/index.do Fantic Motor Legend:
http://www.fanticmotorlegend.it/ Sito Ufficiale Gori:
http://www.motogori.it/ Registro Storico Lambretta:
http://www.lambrettaclubitalia.it/registro-storico.html Archivio Storico Laverda:
http://www.laverdastoria.com/ Moto Guzzi Vintage:
http://www.motoguzzi.com/it_…/tradizione/moto-guzzi-vintage/ Registro storico moto Mor…

six days 2016 vintage trophy navarra spagna

Immagine
1 giorno venerdì tecniche al mattino parco chiuso pomeriggio







e prova accelerazione

2 giorno partenza in parallelo alla vera 2 di noi tre di loro, inizia il trasferimento 1 km d'asfalto, dopodiche si passa in un tunnel di una ventina di metri abbastanza basso con acqua buio,sarebbe l'attraversamento che fa un fosso sotto una superstrada altro pezzettino e poi si sale subito tosta e me ne trovo due davanti a terra, per cui si prosegue all'erta sto' , dopo il sentiero si apre una pista in discesa nel cui finale c'e' un fosso di 90 cm in cui entrarci e salire dalla parte opposta sopra una passerella di legno logicamente 
bagnato,



tutta guidata in fuori fino alla prima speciale senza tirare si arriva in anticipo ....
speciale che parte con un muro, delle gomme meta' immerse e le altre 4 pneumatici grossi coricati ( sembrava difficile ma si passano ) 


il fettucciato s'allarga pista in un vasto campo velocissimo dopodichè si entra nel bosco in sentiero che si tramut…

restauro laverda 250 Chott

Immagine
250cc  Laverda Chott 1974
fasi di restauro
Il Chott primo modello 250 è una moto rara. Prodotto nel 1974 con il desiderio di Massimo Laverda di utilizzare 
sofisticate tecniche (basamenti e gli hub di magnesio, piantone dello sterzo regolabile, ecc ...), lei era 
una vittima di questi sviluppi e quindi il suo prezzo. Sostituito subito dopo da meno sofisticato T2R, 

Clicca sulle foto per ingrandirle
Il Chott al momento dell'acquisto: Completa. il particolare motore della Chott con alloggiamenti di magnesio. Bella moto da turismo ... Il pistone e albero motore sono HS. C'è spazio sulla canna cilindro, che è 3 mm di spessore. Molti cura nella progettazione di questo motore, in quanto questi inserti in acciaio in alloggiamenti di magnesio per cuscinetti ... ... Oppure la vite di spurgo in caso di congestione. pulizia completa Tutte le parti pulite riassemblaggio Frizione, la sua particolarità è di essere una sorta di frizione a secco che opera nella guarnizione olio è un O-ring sulla campana e u…